Criptovalute

Sembra tutto molto complicato ma non tutto va necessariamente capito.

Non conosciamo la tecnica che permette le transazioni tra una carta di credito e un conto corrente attraverso un Pos eppure abbiamo fiducia dello strumento.

In ugual misura impareremo ad avere fiducia della tecnologia blockchain e delle transazioni Bitcoin che sono accettate dalla piattaforma di Passaparola.

Per informazioni è possibile scrivere a servizi@passaparola.life

Definizione di Criptovalute (da Wikipedia)

Il vocabolo criptovaluta è l'italianizzazione dell'inglese cryptocurrency e si riferisce ad una rappresentazione digitale di valore basata sulla crittografia. L'etimologia del vocabolo deriva dalla fusione di "cryptography" (crittografia) e "currency" (valuta): la traduzione corretta è dunque crittovaluta e si tratta di un asset digitale paritario e decentralizzato.

Le crittovalute (o criptovalute) utilizzano tecnologie di tipo peer-to-peer (p2p) su reti i cui nodi risultano costituiti da computer di utenti, situati potenzialmente in tutto il globo. Su questi computer vengono eseguiti appositi programmi che svolgono funzioni di portamonete. Non c'è attualmente alcuna autorità centrale che le controlla. Le transazioni e il rilascio avvengono collettivamente in rete, pertanto non c'è una gestione di tipo "centralizzato". Queste proprietà uniche nel loro genere, non possono essere esplicate dai sistemi di pagamento tradizionale.

Il controllo decentralizzato di ciascuna criptovaluta funziona attraverso una tecnologia di contabilità generalizzata (DLT)[1], in genere una blockchain, che funge da database di transazioni finanziarie pubbliche.

Nuovo Registro conti

Hai già un account?
Entra invece O Resetta la password